LA MIA STORIA

Sono nata nel 1974 da Wanda e Michele Quartarella, allora giovani sposini di neanche trent’anni, che decisero di chiamarmi Edil Habitat, perché la loro idea era quella di creare per i loro clienti l’habitat perfetto con i migliori materiali edili che il mercato proponeva. Quanta emozione quando Michele trovò la mia prima sede! Era un piccolo locale nel centro di Altamura che fungeva nella parte posteriore da magazzino ed in quella anteriore da esposizione. Michele e Wanda scelsero con cura tutti i materiali che avremmo proposto ai nostri clienti.

Decisero che dovevamo essere specializzati sulle piastrelle artigianali e dipinte a mano, sanitari, rubinetterie e mobili di altissima qualità. Avevo due vetrine stupende e sempre in ordine. Era bellissimo quando la gente che passeggiava su quella strada si fermava e si incantava ad ammirarmi! Per non parlare dell’emozione che provavo ogni volta che qualcuno varcava la porta d’ingresso per entrare a scegliere i prodotti per la propria casa…indescrivibile!

E’ così che è iniziata la mia storia, due cuori ed una piccola esposizione…Michele si occupava di me a tempo pieno, era lui il mio consulente di vendita, magazziniere, ragioniere…Wanda, occupata con la professione di docente universitaria, appena aveva un minuto di tempo libero correva da me per aiutare Michele nella mia gestione. Era bellissimo sentire il loro amore ed il loro desiderio di farmi crescere affinchè diventassi sempre più forte e bella.

Tanti sacrifici e tante sfide… ed io piano piano iniziai a crescere. Arrivarono altri collaboratori che iniziarono ad aiutare Michele a prendersi cura di me, un magazziniere ed una ragioniera. Anche la famiglia di Michele e Wanda crebbe con i loro tre figli Daniela, Nicola e Lory. Come dimenticare i loro pianti o i loro gridolini, in fondo loro sono cresciuti tra le mie mura ed io mi sono subito affezionata a loro…

Michele e Wanda e la mia nascita
Michele e Wanda e la mia nascita
Michele, Wanda, Daniela e Nicola
Michele e Lory, Festa Patronale.

Memorabile è stato l’acquisto del suolo in Via Manzoni ad Altamura. Michele e Wanda decisero che quella sarebbe stata la mia nuova sede. Inizialmente spostarono solo il magazzino, successivamente realizzarono anche una piccola esposizione e così lasciammo la vecchia sede di Via dei Mille 88 e ci trasferimmo
definitivamente.

All’inizio mi sentii un po’ spaesata, mi mancavano le mie vetrine, la gente che passava, addirittura mi mancavano il traffico e le macchine parcheggiate sul marciapiede! Ma, si trattò solo di un breve periodo di adattamento, poi tutto tornò come prima e mi integrai perfettamente con la nuova location.

Daniela, Nicola e Lory hanno da sempre aiutato i loro genitori. Ricordo quando erano ancora piccoli ed inesperti e si prendevano cura di me spolverando i mobili, pulendo i pavimenti o tenendo pulito il piazzale del magazzino da erbacce e cartoni. Michele è stato impeccabile nell’insegnare loro come gestirmi al meglio, insegnando loro tutto e facendo fare loro tutte le mansioni, dal magazziniere all’impiegata, ed io ero contenta di vedere crescere questi ragazzi non solo con l’età, ma soprattutto professionalmente.

Michele e Lory con l'impresa che iniziò la costruzione nella mia sede di Via Manzoni

Gli anni passavano e la mia famiglia dopo tanti anni di sacrifici decise che era arrivato il momento di regalarmi il tanto atteso show-room! Fu così che nel 2004 iniziarono i lavori di costruzione, sempre qui in Via Manzoni, e nel 2006 tutto fu completato…mi sentivo un po’ come il brutto anatroccolo che era diventato un bellissimo cigno! Ero passata da una esposizione di 200 mq ad una di 2000 mq. Ero bellissima ed affascinante, avevo una sala benessere completamente funzionante, una sala meeting, una zona per il parquet, una zona per i pavimenti, una per le ambientazioni dei bagni. Avevo, addirittura, una zona bar ed un angolo per l’intrattenimento dei più piccoli…mancava solo una data per una bella festa di inaugurazione, che purtroppo non c’è mai stata! La gioia della mia famiglia fu spenta dalla perdita della figlia minore Lory.

Il mio nuovo show-room

I giorni divennero grigi e le lacrime presero il posto dei sorrisi e delle risate ed io non potevo fare nulla per la mia famiglia se non stringermi attorno al loro dolore.

Nicola e Daniela proposero di inserire nel mio logo la firma di Lory, Michele e Wanda furono d’accordo ed io fui fiera di questa decisione, è da allora che la conservo con cura, era novembre 2006, come dimenticarlo!

Devo essere sincera, nonostante il brutto colpo, la mia famiglia non mi ha mai fatta sentire abbandonata o trascurata , anche grazie all’affetto e alla competenza dei nostri validi collaboratori.

Tantissima gente è venuta a trovarmi per vedere il mio nuovo show-room e tantissimi sono diventati nostri clienti. Che bello vedere tornare Tonino e Anna! Avevo arredato la loro casa circa trent’anni prima! Ogni volta che tornava un “vecchio” cliente, Michele era contento di rivederlo ed orgoglioso lo presentava ai suoi figli, ricordando loro che la serietà e la correttezza erano valori fondamentai nel lavoro e che bisognava sempre essere onesti.

Con il tempo Michele ha sempre più dato spazio ai figli. Egli continuava a guardarli da lontano ed al momento opportuno, se c’era bisogno, interveniva con i suoi preziosi consigli. Era sempre lì, sul divano rosso vicino all’entrata, pronto ad accogliere tutti con i suoi modi gentili ed eleganti, clienti, rappresentanti, amici, per tutti c’era l’immancabile caffè con il ragioniere; era così che tanta gente chiamava Michele.

La festa dei miei 40 anni

Quale regalo migliore poteva farmi la mia famiglia se non prepararmi una bellissima festa per i miei primi 40 anni? Era settembre del 2014 e migliaia di persone sono venute a festeggiare il mio compleanno.

E’ stata una serata fantastica piena di emozioni e di amore, all’inizio Michele e Wanda salirono sul palco e abbracciati e pieni di commozione ringraziarono tutti per essere lì; per loro era un riconoscimento importante di stima, di affetto e di fiducia nei confronti di quei ragazzi che 40 anni prima ebbero il coraggio di iniziare questa bella avventura. Anche io ero emozionatissima e se solo avessi potuto parlare avrei ringraziato innanzitutto tutta la gente che in questi 40 anni aveva avuto fiducia in me e poi avrei voluto gridare l’amore per la mia famiglia…è stato tutto indimenticabile!

Diciamo che i miei primi 40 anni hanno rappresentato il raggiungimento di una tappa importante ma nel contempo sono stati il punto di partenza, le basi, per i nostri progetti futuri.

Dal 26 giugno 2018 Michele, il ragioniere, il mio papà, ci ha lasciato. Per me e per la mia famiglia è stato un altro brutto colpo. Avevamo ancora tantissime cose da fare insieme! Michele rappresentava tutto per me ed io per lui. Lo so che il nostro amore non finirà mai e mai smetterò di ringraziarlo per avermi creata e cresciuta con tutta la passione e la tenacia che lo ha sempre contraddistinto. Michele Quartarella: un grande imprenditore, ma soprattutto un grande uomo!

Egli continua a vivere in noi ed io cerco sempre di trasmettere a tutti la sua presenza con tutto ciò che lo rappresenta, le sue piastrelle e rubinetti storici, le sue piante, i suoi fiori, il suo divano rosso…

Nicola, Daniela, Wanda e tutti i collaboratori, come promesso a Michele, continuano a prendersi cura di me, ed oggi continuiamo ad essere uniti e a lavorare come lui ci ha insegnato: andare avanti con serietà e determinazione e guardare al futuro con ottimismo.

Di qui l’idea di questo nuovissimo sito. I tempi cambiano ed ho deciso che dovevo essere bella ed affascinante anche nel web e nei social. Navigando si ha un’idea di me oggi: chi è la mia famiglia, il mio staff, quali sono i prodotti ed i servizi che offriamo.

Aggiornerò sempre il sito per mantenervi informati su tutte le novità e su tutte le attività che costantemente facciamo per promuovere prodotti e servizi.

Da quarantenne non vi nascondo che sono attaccata alle buone vecchie abitudini, quindi, oltre che a visitarmi sul web ,vi invito a venirmi a visitare dal vivo. Oggi, come ai miei primi tempi, amo la gente che varca la soglia del mio ingresso e che, dopo un po’ si sente già a casa. II nostro staff, oltre ad essere preparato e competente, è bravissimo nell’accogliere i clienti, metterli a loro agio e capire di che cosa hanno bisogno per consigliare i prodotti e le soluzioni più giuste.

Non a caso il mio slogan è: “ Edil Habitat…la tua casa in buone mani! ”
Vi aspettiamo, con affetto la vostra
Edil Habitat.

English EN French FR Italian IT
Open chat
Bisogno di aiuto?